< /head>

Paul Klee insegnante coscienzioso e sistematico





babele arte
 :.  Paul Klee e il Bauhaus  :. Paul Klee insegnante coscienzioso e sistematico

Paul Klee insegnante coscienzioso e sistematico

Paul Klee e la vita borghese tedesca

Intervistato da swissinfo, l'accademico Wolfgang Thöner, della Fondazione Bauhaus di Dessau, spiega come Klee fosse un docente coscienzioso.
«Preparava le sue lezioni nei minimi dettagli, forse come nessun altro artista del Bauhaus». Le reazioni degli studenti ai suoi insegnamenti erano tuttavia contrastanti.
Su una cosa gli studiosi di Klee sono d’accordo: le sue lezioni erano intellettualmente onerose. Alcuni studenti non riuscivano ad afferrarne il senso, mentre altri si divertivano e riuscivano a ricavarne molto.
Un’altra caratteristica dell'impostazione didattica di Klee consisteva nel sottolineare che il suo stile non era l’unico.
Le teorie che sviluppò in questo periodo, diventano evidenti nel suo lavoro. «Aveva una consapevolezza dinamica della forma e sviluppava sistematicamente delle sagome che si possono notare nei suoi quadri cosiddetti quadratici», sostiene Thöner.
Esistono tuttavia altre testimonianze secondo le quali Klee non prese seriamente i suoi impegni scolastici: a volte non si presentava in classe per la lezione, senza preoccuparsi di avvertire gli studenti o i colleghi, e le richieste del Bauhaus perché facesse ritorno a Dessau cadevano nel vuoto.
L’atteggiamento di Klee rispetto a queste pressioni emerge in una sua risposta:
«Prima di tutto io sono un artista al lavoro».
Gli anni di Dessau permisero a Klee e alla sua famiglia di godere di agi di tipo borghese. Un buon stipendio, un lavoro rispettabile e una grande casa con uno studio spazioso, progettato da Gropius.
«Klee aveva sempre desiderato una vita borghese e a Dessau aveva raggiunto l’apice», sottolinea Thöner.
Klee era orgoglioso del titolo di docente che aveva al Bauhaus e dei privilegi ad esso associati. Quando il Bauhaus attraversò un periodo di difficoltà finanziarie alla fine degli anni venti, Gropius propose a Klee un taglio di stipendio, ma lui rifiutò decisamente. Ci fu un momento in cui era il docente più pagato.
«Naturalmente questa era una contraddizione. Era l’artista d’avanguardia e un po' inafferrabile, ma ricercava il riconoscimento borghese», continua Thöner. Secondo lo studioso, Klee era contento della sua vita a Dessau e avrebbe volentieri passato lì il resto dei suoi giorni.

http://www.paulklee.info/paul_klee_primo_piano_im_25316.htm
Paul Klee primo piano






germania


© infonet srl (PI 01322740331)
Paul Klee insegnante coscienzioso e sistematico
Paul Klee e il Bauhaus, Paul Klee, Grandi Maestri, Arte, klee, paul klee, arte astratta, astrattismo, kandinskj, bauhaus, pittura astratta
Paul Klee insegnante coscienzioso e sistematico:Intervistato da swissinfo, l'accademico Wolfgang Thöner, della Fondazione Bauhaus di Dessau, spiega come Klee fosse un docente coscienzioso. «Preparava le sue lezioni nei minimi dettagli, forse come nessun altro artista del Bauhaus». Le reazioni deg

esecuzione in 0,265 sec.
19 visitatori connessi


Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK